HIGGS BOSON

Ecco a voi un assaggio della sintesi di due anni di lavoro: i punti osservati che escono dalla banda gialla sono la conferma della incompatibilità (al 95%) dei risultati sperimentali con l’ipotesi di assenza del bosone.
Gli intervalli di energia così individuati sono 116-130 GeV (Atlas) e 115-127 Gev (CMS).
La significatività di questa affermazione (2.6 sigma per Atlas e 1.9 per CMS) resta tuttavia ancora insufficiente per parlare sia di evidenza (3 sigma di confidenza necessarie) che di scoperta sperimentale (5 sigma di confidenza), ma siamo sulla buona strada.

CMS search for the Standard Model Higgs Boson in LHC data from 2010 and 2011

credit CMS

ATLAS experiment presents latest Higgs search status

credit Atlas

Annunci
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in "I care", Scienza: le news e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...