PLANCK PERDE PEZZI

Uno dei suoi strumenti smette di funzionare.

La missione Planck zoppica. Lo annuncia l’Agenzia Spaziale Europea (ESA), fucina intellettuale e materiale di una delle più importanti missioni astronomiche degli ultimi anni. Il glorioso gingillo è nello spazio interplanetario per studiare la radiazione cosmica di fondo, o CMB (che sta per Cosmic Microwave Background). E’ posizionato su un’orbita di Lissajous con un’ampiezza di 400 mila chilometri attorno a L2 (il secondo punto lagrangiano del sistema Terra-Sole), che si trova a 1,5 milioni di chilometri dalla Terra.

Continua… (Stukhtra).

Planck effettua uno scanning 3D del cielo, studiando il CMB. (Cortesia: ESA)

Annunci
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Scienza: le news e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...