UN LUSSO O UNA NECESSITA’?

di Amedeo Balbi

Nei periodi di ristrettezze economiche, bisogna continuare a investire nella ricerca scientifica, nella conoscenza, nella formazione? Per me la risposta è scontata: ovviamente sì. Ma conosco tante persone che, spesso in assoluta buona fede, sembrano fare un altro ragionamento. Queste attività, dicono, sono una specie di lusso. Capire come funziona il mondo, spiegarlo agli altri e soprattutto alle nuove generazioni, comporta costi che non sempre producono risultati immediati e tangibili, e che quindi non possiamo permetterci in tempi di crisi. Aspettiamo che passi la tempesta, stringiamo la cinghia e poi si vedrà.

Sembra un punto di vista innocuo, e sono sicuro che almeno alcuni tra coloro che lo condividono sono animati da un reale senso di responsabilità. D’altra parte, chi è che non rinuncerebbe a qualcosa di superfluo in un momento di difficoltà? Ma la questione è più sottile.

Continua… (Il Post).

Annunci
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Scienza: i grandi temi e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...