UN’ORIGINE PER LE TEMPESTE SOLARI

Dalle stelle al laboratorio.

Una ricerca svolta al Caltech getta nuova luce sul meccanismo di formazione dei flare, i poderosi scoppi di energia liberati dal Sole responsabili delle “tempeste” che (come è accaduto anche di recente) investono il nostro pianeta (scombussolando qualche apparato elettronico).

Brillamenti solari in una ricostruzione di fantasia: espulsione di plasma con riconnessione magnetica.

Il meccanismo con cui le stelle emettono getti di plasma nello spazio circostante è noto come riconnessione magnetica, ovvero la rottura e il conseguente ricongiungimento delle linee di forza del campo magnetico. La ricerca, descritta in un articolo su “Nature” lo scorso 16 febbraio, consiste in una riproduzione in laboratorio di plasmi simili a quelli stellari e indica come principale responsabile della rottura delle linee il meccanismo di Rayleigh-Taylor.

Continua… (Stukhtra).

Annunci
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Scienza: le news e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...